@Pietro Santercole

Minimo prezzo, massimo rendimento: Special (Casci)ONE

146
13/10/2014 18:09
Sara' perche' quel cognome non ispira molta fiducia, quella proprio di un "nomone" da fantacalcio, tanto per intenderci. Sara' perche' ha sempre militato in serie A con squadre - a Cesena faranno gli scongiuri - retrocesse al termine della stagione: vedi Reggina, vedi Pescara. Sara'. Ma sono giunto alla conclusione che Emmanuel Cascione appartenga alla schiera di quei giocatori sottovalutati al fantacalcio. Si spendono (troppi) fantamilioni alla ricerca di super-giocatori che magari ti fanno restare in 10 per colpa del turn over o, peggio ancora, perche' non imbroccano la stagione, tralasciando gente alla Cascione.

MINIMO PREZZO, MASSIMO RENDIMENTO - Nella mia fantalega me lo sono ritrovato sempre in qualche squadra avversaria, comprato naturalmente a un fantamilione, non di piu' per carita', accorgendomi del centrocampista di Catanzaro perche' spesso prende almeno la sufficienza, non sbaglia praticamente mai un calcio di rigore e ogni tanto la "inzeppa" su azione, facendo imprecare chi se lo trova di fronte. "Non puoi capire, ho perso una partita al fantacalcio per colpa di Cascione". Questa frase l'ho sentita piu' volte nella "brigata" del fantacalcio, non nell'ultima giornata prima della sosta, ma solo perche' il buon Profeta (tutti lui li tira fuori questi giocatori) ha perso 5-4 contro doppio Tevez e Berardi-bis, Bonucci e Iturbe. Tant'e', questa e' un'altra storia. Fammi un po' entrare nella vita sportiva del buon Cascione.

SPECIAL (CASCI)ONE - Papa' Armando, ex Reggina. Davide, suo fratello, prodotto delle giovanili della Pistoiese. A casa Cascione si mangia pane e pallone da almeno due generazioni e mezzo a questa parte. Emmanuel debutta in serie A nel 2007 con la Reggina di Ficcadenti: nessun gol, ma 30 presenze e una media voti sufficiente salvano sia lui, sia la squadra dello Stretto. Nella stagione susseguente arriva la retrocessione, ma Cascione era finito da tempo nel dimenticatoio: quell'esperienza in Calabria sara' la prima e l'ultima senza reti. Gia', d'altronde nemo profeta in patria, direbbero i sommi maestri latini. Comunque, Cascione si rivede in serie A nel 2012, in groppa ai Delfini di Di Francesco. Due reti con il Pescara, tutte e due alla Juventus campione d'Italia: una e' un'incornata ai danni di Buffon, l'altra una sassata da 35 metri che trafigge Storari. Gli abruzzesi tornano in serie B al termine della stagione, ma Emmanuel ancora una volta strappa la sufficienza globale. Quest'anno CasciONE e' di nuovo nel massimo campionato del Belpaese, con la maglia del Cesena (6 reti in B l'anno scorso), in prestito dal Parma. Sei partite finora con Bisoli, sempre titolare: 6,33 la media voto di Gazzetta, 6,17 per il Corsport. Il mediano con spiccate doti difensive, ma dotato di un gran tiro dalla distanza, e' andato a segno nell'ultimo turno di campionato, ammutolendo il Friuli e firmando in extremis un beffardo 1-1 per l'Udinese, che ha permesso al Cesena di tornare in Romagna con un preziosissimo punto in ottica salvezza. Nella nostra fantalega e' stato preso, naturalmente a 1; valeva 7 a inizio Asta per chi gioca tutti contro tutti, ma ora e' gia' a 10. Io ho speso 34 fantamilioni per Borja Valero, che di partite ne ha fatte 4 (ok, sempre titolare) di gol zero e la sua media non arriva a 6. Io la prossima giornata gioco contro il Profeta: se segna Cascione e non Borja Valero o, che ne so, Higuain (ancora all'asciutto, tanto per capirci) con chi me la devo prendere: contro la Dea Bendata o contro di me, che ho sottovalutato uno degli "sgami" al fantacalcio?

Scheda giocatore



Cascione E.
 
comments powered by Disqus