@Raffaele Pigneri

Serie A e giovani: il pacchetto arretrato

52
13/11/2014 13:10
Da campionato piu' bello del mondo che era, la Serie A attuale si gioca il quarto posto europeo con la Francia. E non siamo certo i favoriti. Davanti a noi, Inghilterra, Spagna e Germania la fanno da padroni. I campionissimi sono da loro, da loro anche le partite piu' avvincenti (anche se forse solo in Premier e nella Liga piu' recente c'e' una vera e propria lotta per il titolo, visto lo strapotere del Bayern in Bundesliga). Vediamo se ci sono rimasti almeno i giovani, magari trattenuti dalla speranza di mettersi in mostra in un palcoscenico piu' facile da reggere.

Dopo le prime 11 giornate di campionato, ho pensato di inventare una fantasquadra composta da ragazzini nati dal 1992 in poi. Mica facile, se vuoi fare un best of fantacalcistico. Nel senso che fin qui non sono poi tanti gli under 21 che stanno gia' portando a casa bonus. Quindi cerchiamo di andare reparto per reparto, partendo dal pacchetto arretrato.

Il portiere. Mattia Perin: e qui finalmente nessuno ha piu' dubbi. Sul numero uno del Genoa ho scritto diverse volte, noncurante di qualche critica che lo scorso anno gli pioveva addosso. Perin, che Dio ce lo mantenga, sembra finalmente un profilo in linea con la grande tradizione italiana dei portieri. Per lui, classe 1992, quest'anno sono arrivate undici presenze, altrettante reti subite, un rigore parato, fantamedia del 5,91 e cioe' la 5/a del ruolo. Chi ha fatto meglio e' piu' grande e gioca in squadre top (De Sanctis e Buffon) o ha giocato meno (Romero e Viviano, entrambi portieri di una Samp che ha incassato davvero poco) oppure si chiama Marco Sportiello. Anche lui un '92, erede di Consigli all'Atalanta, ha preso sempre 11 gol in 11 gare, ma ha neutralizzato 2 rigori: fantamedia del 6,09. Perin, d'altro canto, si aggiudica la sfida della media voto con il diretto concorrente: 6,64 contro 6,55.

Difesa. Non ci vuole molto: Rugani e Romagnoli sono il meglio per il filtro anagrafico che ho dichiarato. Un 1994 l'empolese, un 1995 il doriano. Entrambi celebrati celebrati da inizio stagione, anche perche' rispettivamente nell'orbita di Juventus e Roma. Centrali, stanno disputando un grande campionato. Rugani ha giocato sempre titolare e segnato un gol, media del 6,09, fantamedia del 6,36. Zero ammonizioni: per il centrale dell'Empoli che lotta per non retrocedere, non c'e' che dire. Romagnoli e' diventato un punto fermo per Mihajlovic: ha finito per giocare 6 gare, ha un gol, un assist e due gialli. Media voto del 6,33 - fantamedia del 6,83.

Tra gli altri segnalo - meno confortato dai numeri - un mio pallino, ovvero Achraf Lazaar. Il terzino marocchino del Palermo e' una delle chiavi della ripresa del Palermo, ha una media del 6 tondo tondo, identica alla fantamedia visto che non ha riportato modificatori di voto in presenze. Io scommetterei su qualche assist e non mi stupirei se uno dei suoi frequenti tiri finisse in gol. Poi altri due che hanno giocato troppo poco e che sono fondamentalmente ancora dei panchinari. Bravissimo il cagliaritano Simone Benedetti (figlio di Silvano) che in due presenze ha raccolto la media del 6,75. Con un assist arriva alla fantamedia del 7. Ancora meglio ha fatto l'empolese Barba: due gare anche per lui, un gol e una fantamedia del 7,75.
 
comments powered by Disqus