A.S. ROMA
Serie a 2018/2019
Alessandro Florenzi


0
Partite giocate
0
Minuti giocati
0
Goal

0
Partite da titolare
0
Sostituzoni
0
Sostituzioni fatte

0
Espulsioni
0
Ammonizioni
0
Assist

0
Rigori tirati
0
Rigori segnati
0
Autoreti

0.00
Media
FantaVoto

0.00
Media
Gazzetta

0.00
Media
CorSport

0.00
SMR
* SMR: Scostamento Media Ruolo indica la differenza (positiva o negativa) tra il voto del singolo giocatore e quelli di tutti i giocatori del campionato appartenenti allo stesso ruolo del giocatore in esame.
Centrocampista Nato il 27/08/1991
 
NEWS 1/53
29/04/2015 22:34
E se segna Doumbia... Roma, tre squilli per la Champions I giallorossi rialzano la testa al Mapei Stadium: 3-0 al Sassuolo e Lazio sempre a +1. Dopo l'ivoriano, il super-gol di Florenzi e il sigillo di Pjanic.  
Dal "finto" riscaldamento al Meazza, al gol che ha spianato la strada al successo della Roma al Mapei Stadium. Il calcio sa' essere strano. Da barzelletta e eroe, vabbe' eroe e' una parola grossa, limitiamoci a protagonista: questo il destino di Doumbia. E' dell'ivoriano la prima rete nel 3-0 dei giallorossi contro un Sassuolo volenteroso, ma inconcludente. Poi arrivano il super-gol di Florenzi e il sigillo di Pjanic: la Lazio non scappa e resta a -1, il Napoli, impegnato domani ad Empoli, scivola momentaneamente a -5. Non sara' una svolta, ma una boccata d'ossigeno si'.

LA PARTITA - Strana. Forse interpretata meglio del Sassuolo, ma alla fine vinta meritatamente dalla Roma. Roma che sblocca quasi subito il match con il colpo di testa di Doumbia, che festeggia il primo centro in serie A grazie ad un bel colpo di testa ed alla mezza papera di Consigli. Il Sassuolo prova a rispondere subito, ma incassa anche lo 0-2. Merito di Florenzi, che tira fuori dal cilindro un fantastico destro all'incrocio dei pali.

Nella ripresa, De Sanctis si supera sull'appena entrato Zaza e Pjanic chiude i conti con un destro sotto la traversa, su assist di un Gervinho a meta' servizio, ma nuovamente decisivo. La Lazio non scampa, la Roma centra il 4/o successo in trasferta sui cinque torali del suo sciagurato 2015. Il secondo posto e' ancora li', nulla e' deciso.